I CAPPOTTI DI MODA NEL 2018

Veneto Dress Service realizza l’abbigliamento, dalla progettazione del capo per donna, uomo e bambino al capo finito e pronto per la distribuzione nei negozi delle aziende clienti.

Il cappotto è il capo di abbigliamento più importante del guardaroba invernale. Da sempre, infatti, rappresenta l’indumento che, anche in periodi di povertà – come tra le guerre – si tendeva a pulire e a ricucire o rifoderare, a mantenerlo in buono stato, perché è un po’ come un biglietto da visita: è il primo contatto ufficiale con “il mondo esterno”, durante la stagione fredda.

Difficilmente, infatti, d’inverno, possiamo andare in giro senza e già da solo, svolge metà del dovere di ogni outfit, assieme alle scarpe.

Per questo meglio ponderare la scelta, trovare il modello che ci valorizzi e magari investire un po’ di più nell’aquisto di un capo che sia anche di buona qualità, come ad esempio le tante proposte di Max Mara per l’Autunno/Inverno 2017-18, o quelle di Marella, che si sbizzarisce in capispalla di tutti gli stili e lunghezze.

Ecco allora le novità in fatto di cappotti di moda per la stagione fredda. Un grande ritorno ai classici con i modelli lunghi, perfetti sugli abiti ma anche con i pantaloni, ovviamente slanciati da un po’ di tacco, inutile dire che il cappotto lungo valorizza soprattutto chi può vantare qualche centimetro in più di altezza. Se siete bassine, però, non disperate, ci sono anche tanti modelli adatti ad “aiutare” le stature mignon, soprattutto nelle versioni corte fin sopra al ginocchio, dalle linee minimal o più particolari con decori in pelliccia.

Il ritorno del cappotto lungo fino alla caviglia

Se fino a tempo fa cappotti di moda erano da considerarsi sempre più mini, ora possiamo dire che il trend è decisamente cambiato.

Lunghi, lunghissimi fino a toccare la caviglia, non c’è stato quasi nessun stilista, durante la settimana della moda di Milano che non ne abbia proposti in passerella. Il capospalla iperfemminile per eccellenza, da grande diva che si chiude con una cintola in vita a mo’ di accappatoio. Max Mara ne crea persino un total look in rosso, di grande impatto e chic, idea che ritroviamo anche da Les Copains. Atmosfere più militari da Dior che porpone il cappotto rigoroso in doppiopetto ma ingentilito dalla silhouette che segue con armonia le curve femminili, con un grande ritorno, il blu. Risultati immagini per max mara cappotti 2018

Cappotti donna autunno inverno 2017 come il doppiopetto cammello di Max Mara

Un vero classico, il cappotto doppiopetto in puro cammello di Max Mara.

Il cappotto Bon Ton

Il cappotto romantico, con colletti e piccole rouches è stato protagonista sulle passerelle. Un modello che dona tantissimo soprattutto a chi è piccola di statura, e che fa da solo un gran lavoro di eleganza e portamento. Indossare un capo così femminile  e romantico, infatti, ci dona subito una marcia in più e possiamo anche trascurare il resto ed indossare un maxi paio di occhiali da sole, per non passare inosservate. Che sia in stile sixties con maxi colletto a punta o più anni ’50 arrotondato e maxi bottoni, l’importante è che ci calzi a pennello. I colori che andranno per la maggiore sono quelli pastello, oppure quelli ruggine o giallo mostarda.

Cappotti Marella
Cappotti Marella

Contatta Veneto Dress Service per realizzare i tuoi campionari di moda per donna, uomo e bambino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here